Le Dimore del Quartetto

ZART QUARTETT

Categorie ,
Enrico Filippo Maligno, violino
Arianna Dotto, violino
Joachim Angster, viola
Federica Ragnini, violoncello

Fondato nel 2016, lo zArt Quartett ha frequentato i corsi di quartetto nelle classi di Andrea  Repetto al Conservatorio ‘C. Monteverdi’ di Bolzano e in seguito di Rainer Schmidt presso  la Hochschule für Musik Basel. Il quartetto ha inoltre preso parte a masterclass con  Lorenzo Coppola, Eberhart Feltz, Valentin Erben, Alessandro Moccia.  

Nel 2019 il quartetto ha vinto la prima edizione del concorso per quartetto d’archi ‘Sergio  Dragoni’ di Milano presso Casa Verdi. Nello stesso concorso ha ottenuto il premio del  pubblico e il premio come migliore esecutore del pezzo contemporaneo ‘Aria’ di Silvia  Colasanti commissionato per il concorso.

Lo zArt Quartett è stato selezionato per il progetto Le Dimore del Quartetto e dal 2020 è supportato dal CIDIM, grazie al  quale circuito farà due tournée italiane nella primavera del 2021.

Si è esibito per varie stagioni italiane tra le quali quelle della Società del Quartetto di  Milano, del Colibrì Ensemble di Pescara, dove ha collaborato con Giovanni Sollima, della  Società dei Concerti di Trieste, del Barco Teatro di Padova, della Società Filarmonica di  Rovereto e della Società del Quartetto di Vicenza.

Enrico Filippo Maligno suona un violino Ansaldo Poggi del 1929, Arianna Dotto suona un  violino Giovanni Tononi del 1680 ca, Joachim Angster suona una viola Garonnaire del  1989, Federica Ragnini suona un violoncello Gaetano Sgarabotto del 1950 ca.