Le Dimore del Quartetto

TRIO CHIMERA, ITALIA

Categorie , ,
Marta Ceretta, pianoforte
Stefano Raccagni, violino
Giorgio Lucchini, violoncello

Il Trio Chimera, formato dalla pianista Marta Ceretta, il violinista Stefano Raccagni e il violoncellista Giorgio Lucchini, nasce nel 2021 dal desiderio di tre amici di approfondire il repertorio per trio con pianoforte. Dal 2021 frequenta il Master Specialized in musica da camera presso l’Hochschule der Kunste di Berna, sotto la guida di Patrick Juedt, e lo Stauffer Center for Strings di Cremona con il Quartetto di Cremona. Si perfeziona inoltre con Pierpaolo Maurizzi, Amiram Ganz, Ivan Rabaglia, Antonio Valentino, Geneviève Strosser, Mark Messenger e Meret Lüthi.

A Giugno 2022 il gruppo è invitato alla sessione di Vilnius dell’European Chamber Music Academy (ECMA), suonando nel Palazzo dei Granduchi di Lituania e studiando con Avedis Kouyoumdjian, Imke Frank e Johannes Meissl. A Luglio 2022 partecipa alla masterclass estiva tenuta da Clive Greensmith presso l’Accademia Chigiana di Siena, conseguendo il Diploma di merito.

Nell’inverno del 2021 il trio è selezionato da Simone Gramaglia per entrare a far parte della rete de Le Dimore del Quartetto. Nel marzo 2022 vince il secondo premio al 26° Concorso cameristico internazionale G. Rospigliosi. Ad Agosto 2022 è premiato come miglior ensemble italiano al 2° Concorso internazionale di musica da camera Filippo Nicosia di Faenza, vincendo due concerti per gli Istituti Italiani di Cultura di Barcellona e Addis Abeba, e due per la Gioventù Musicale d’Italia. 

Nel 2022 la formazione si esibisce presso la Sala Montanari della Società Letteraria di Verona, per gli Amici della Musica di Verona; nella Corte di Palazzo Doria-Tursi di Genova, per il festival Gems à la Paganini; al Teatro degli Illuminati di Città di Castello, per il 55° Festival delle Nazioni. Ad Ottobre 2022, in collaborazione con l’Ensemble di musica contemporanea AltreVoci, il trio suona in due concerti all’Università delle Arti di Tirana.