Le Dimore del Quartetto

SELINI QUARTET, AUSTRIA

Categorie ,
Nadia Kalmykova, violino
Ljuba Kalmykova, violino
Loredana Apetrei, viola
Loukia Loulaki, violoncello

Ispirato dalla mitologia greca, il Selini Quartet prende il suo nome dalla Dea Selini, la Dea della luna. La forma semicircolare del quartetto d’archi ricorda quella del quarto di luna e nel Selini Quartet ogni membro simbolizza una delle quattro fasi lunari.

Con origini russe, rumene e greche, le quattro musiciste si conoscono a Vienna, dove nel 2017 formano il Selini Quartet.
Da allora, il quartetto si è esibito in tutta Europa e ha vinto premi prestigiosi. Tutto ciò, ha condotto il Selini Quartet ad essere selezionato per rappresentare la scena musicale austriaca nel mondo, attraverso il programma
“NASOM-New Austrian Sound Of Music”, per la stagione 2020-2022.

Le musiciste sono state invitate ad esibirsi in alcune delle più importanti sale da concerto viennesi, tra le quali il Musikverein, Vienna Konzerthaus, Schuberthaus, Beethoven Museum, la Beethovenhaus Baden, ORF RadioKulturhaus, MuTh, Pölz Halle Amstetten, Burgtheater, Hofburg. All’estero, si sono esibite in paesi come la Germania, Grecia, Francia, Italia, Norvegia, Svizzera, Repubblica Ceca, Polonia, Portogallo, Regno Unito, e Belgio.

Le loro performance includono la partecipazione all’Istanbul Music Festival, allo Steirisches Kammermusikfestival a Graz, al Kalkalpen Kammermusikfestival a Grossraming, Aegina International Music Festival in Grecia, Harmos Festival in Portogallo, Prague Clarinet Days Festival, Festspillene Helgeland in Norvegia e Capraia Music Festival in Italia.
Il Selini Quartet è vincitore della Szymanowski International Music Competition 2018 (Polonia) ed è inoltre secondo classificato dell’Artis Quartet Prize dell’ ISA Competition (Austria).

Nell’estate del 2019, il quartetto è stato invitato ad insegnare al Toppen International Summer Academy (Norvegia), e ha partecipato nel programma Chamber Music Residency del Festival d’Aix en Provence (Francia, 2019). Le musiciste sono anche membri di molti altri rinomati progetti tra cui ECMA (European Chamber Music Academy), Le Dimore del Quartetto, Musethica e la Quatuor Diotima’s Academy. 

Con la guida di Johannes Meissl (Artis Quartett), fin dalla loro formazione hanno lavorato allo sviluppo di una profonda comprensione della musica. Inoltre, sono anche state ispirate da musicisti come Hatto Beyerle (Alban Berg Quartett), Evgenia Epstein (Aviv Quartet), Peter Schumayer (Artis Quartett), Patrick Juedt, David Alberman (Arditti Quartet), Andras Keller (Keller Quartet), Pavel Vernikov, Leonard Roczek (Minetti Quartett), Diotima Quartet, Vida Vujic ed  altri.
Il Selini Quartet è grato del supporto della “Goh Family Collection”.