Le Dimore del Quartetto

QUARTETTO ERIDÀNO, ITALIA

Categorie ,
Davide Torrente, violino
Sofia Gimelli, violino
Carlo Bonicelli, viola
Chiara Piazza, violoncello

Il Quartetto Eridàno è nato nel 2015 all’interno del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino sotto la guida di Claudia Ravetto e Manuel Zigante ed ha conseguito nel 2020 il diploma Accademico di II livello in musica da camera con il massimo dei voti. Si sta perfezionando con il Quartetto di Cremona presso l’Accademia Stauffer di Cremona e con Adrian Pinzaru (Quartetto Delian) presso l’Accademia di Musica di Pinerolo grazie al sostegno della borsa di studio Open Source, frequenta inoltre regolarmente i corsi dell’Accademia Chigiana di Siena con Clive Greensmith (Quartetto di Tokyo).


Nel 2019 è stato selezionato per aderire alla rete de Le Dimore del Quartetto.
Ha frequentato corsi e masterclass con diversi docenti tra cui Lukas Hagen, Christophe Giovaninetti, Simon Rowland Jones, Oliver Wille, Simonide Braconi, Simone Bernardini, Christa Butzberger e con il Quartetto Adorno.
È stato selezionato nel 2019 dal Quartetto di Venezia per un Workshop sui quartetti Bártok e Malipiero, per il quale gli è stata conferita una borsa di studio dalla Fondazione Giorgio Cini di Venezia.
Ha frequentato, nell’anno 2017-18, il corso di perfezionamento per quartetto d’archi dell’Accademia di Fiesole con Andrea Nannoni e Antonello Farulli.
Ha seguito i corsi del Festival Internazionale Sesto Rocchi con Antonello Farulli, Andrea Nannoni, Andrea Repetto e Tiziano Mealli.
È stato premiato nel 2016 all’European Music Competition.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato a esibirsi presso diverse sedi e rassegne tra cui MiTo, Palazzo Carignano di Torino, Teatro Dal Verme di Milano, l’Accademia Chigiana di Siena, la Reggia di Venaria, il Palazzo Reale di Torino, l’Archivio storico della città di Torino, il Teatro Baretti di Torino, la stagione dell’Accademia Perosi di Biella, la stagione dell’Associazione Jervolino di Caserta.
Collabora regolarmente con l’Accademia della Voce del Piemonte.