Le Dimore del Quartetto

MOSER STRING QUARTET, SVIZZERA

Categorie ,

© Daniel Miguel Guerrero

Kanon Miyashita, violino
Patricia Muro Francia, violino
Ariadna Bataller Calatayud, viola
Lea Galasso, violoncello

Moser String Quartet nasce dall’amore e dall’interesse per la musica da camera, e da un forte desiderio di trasmettere questa passione al proprio pubblico.

Il quartetto ha sede a Basilea dove, presso la Hochschule für Musik Basel, segue corsi di musicisti rinomati come il M° Rainer Schmidt (Quartetto Hagen), M° Silvia Simionescu (Quartetto Gringolts), M° Sol Gabetta e dove è stato inoltre selezionato per partecipare alla Masterclass del M° Anthony Marwood.
È stato selezionato per aderire alla rete de Le Dimore del Quartetto.

Si sono esibiti nei due concerti di musica da camera aperti in live-stream che hanno avuto luogo nella Grosser Saal, Hochschule für Musik di Basilea nel gennaio e marzo 2021. Hanno avuto una sessione di registrazione del Quartetto in re minore di Mozart Mozart (K. 421) nella Neuer Saal, Hochschule für Musik di Basilea nel novembre 2020. Nel giugno 2021 sono state finaliste al Nono Concorso Internazionale di Musica da Camera Anton García Abril, Baza, Spagna.

Nato durante i tempi difficili della pandemia di coronavirus, questo giovane gruppo mira alla trasmissione della passione per l’arte esecutiva della musica. Ogni membro del quartetto crede fermamente, infatti, che l’arte e la cultura siano un pilastro portante dell’umanità e ancor più in questi tempi difficili, possono aiutarci a trovare la positività nella vita.

Kanon Miyashita, violinista di origine giapponese, è un’appassionata musicista da camera e solista. Ha studiato nel Regno Unito dal 2013 al 2020, al Royal College of Music di Londra con il professor Itzhak Rashkovsky e alla Guildhall School of Music and Drama con il professor Bartosz Woroch. Si è trasferita a Basilea per continuare i suoi studi con il professor Rainer Schmidt alla Hochschule für Musik Basel. Il suo recente apice come musicista da camera include l’esecuzione del Quartetto Razumovsky Op.59 No.1 di Beethoven alla Wigmore Hall nel febbraio 2020.

Patricia Muro è nata a Logroño (Spagna) e ha iniziato a suonare il violino all’età di quattro anni. Ha continuato i suoi studi a Musikene (Paesi Baschi, Spagna) con Catalin Bucataru e Tatiana Samouil. È stata membro dell’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea e concertino dell’Orchestra Giovanile Nazionale Spagnola. Ora sta studiando il Master of Arts in Musical Performance alla Hochschule für Musik di Basilea (con Barbara Doll) e suona come accademista con la Kammerorchester di Basilea.

Ariadna Bataller, nata a València (Spagna) ha iniziato i suoi studi musicali con viola e
pianoforte all’età di nove anni. Ha fatto il suo Bachelor nel Conservatori Superior del Liceu (Barcellona) con i professori Paul Cortese e Anna Puig. È stata anche membro dell’Orchestra Giovanile Catalana e dell’Orchestra Nazionale Giovanile Spagnola. Attualmente sta terminando il suo Master of Arts in Musical Performance alla Hochschule für Musik Basel, studiando con Silvia Simionescu e ricevendo lezioni di musica da camera da Rainer Schmidt e C. Martínez-Mehner.

La violoncellista italiana Lea Galasso, si è laureata con lode alla HKB Bern University of the Arts dove ha terminato il suo Master in Performance con il M° Antonio Meneses. Ha concluso il suo Bachelor con il M° Ivan Monighetti alla Hochschule für Musik Basel dove ha frequentato i corsi di musica da camera di C. Martinez-Mehner e A. Kernjak.  Ha studiato alla Scuola di Musica di Fiesole con Marianne Chen. È stata selezionata per partecipare a prestigiose Accademie e Festival come Gstaad String Academy, MMCJ, Accademia Chigiana, Barenboim-Said Academy Masterclasses con rinomati professori come F. Helmerson, J.P. Maintz, A. Lysy, Tokyo Quartet, I. Ozim, E. Causa, V. Stanculeasa e altri.

Kanon Miyashita suona un violino Pierre Hel 1926 Lille, Francia
Patricia Muro Francia suona un violino Luigi Carzoglio 1918 Buenos Aires, Argentina
Ariadna Bataller Calatayud suona una viola Christian Bayon 1998 prestata dalla M° Silvia Simionescu
Lea Galasso suona un violoncello Primo Contavalli 1985, Imola, comprato grazie ad una donazione di Associazione Amici della Scuola di Musica di Fiesole.

www.moserstringquartet.com