Le Dimore del Quartetto

KARSKI QUARTET, BELGIO

Categorie ,
Kaja Nowak, violino
Natalia Kotarba, violino
Diede Verpoest, viola
Julia Kotarba, violoncello

Il Karski Quartet sta rapidamente ottenendo il riconoscimento della scena musicale internazionale per la sua appassionata interpretazione di lavori che spaziano da Haydn al repertorio del XXI secolo. Il Karski Quartet si è formato in Belgio nel 2018 e si esibisce nelle sale di tutta Europa. Avendo precedentemente suonato insieme in diverse combinazioni i quattro musicisti si sono incontrati come quartetto al Resonances Festival Academy, nel 2018. Poco dopo vengono premiati con il Grand Prix e lo Special Prix per gli alumni del Royal Conservatory di Bruxelles alla 4° International Music Competition Triomphe de l’Art a Buxelles.

Sin dagli esordi i mentori del quartetto sono stati David Waterman, Philippe Graffin and Amy Norrington. Da gennaio 2019 fino a Marzo 2020 i membri del Karski sono stati un ensemble in residenza nel programma String Quartet Studio al Royal Northern College of Music a Manchester, lavorando con Donald Grant (Elias Quartet), Petr Prause (Talich Quartet), Pavel Fischer (ex – Škampa Quartet) e Simon Rowland-Jones (ex – Chilingirian Quartet). Oggi il Karski Quartet è atrista in residenza alla  Queen Elisabeth Music Chapel a Waterloo/Brussels dove studia con membri dell’Artemis Quartet e Miguel da Silva, mentre prosegue anche gli studi con la RNCM sotto l’egida dell’European Chamber Music Academy all’interno del nuovo programma di studio ECMAster. Nel 2021 Il quartetto è stato selezionato per entrare a far parte della rete de Le Dimore del Quartetto.

Il Karsi Quartet prende il suo nome da Jan Karski, la leggendaria figura della resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale, che si impegnò per mostrare agli altri la drammatica verità della guerra. Il Karski Quartet crede fortemente che ogni epoca abbia bisogno di eroi come lui. Tra le serie difficoltà che l’intera popolazione umana sta affrontando ora, loro trovano la profonda compassione di Karski e il suo comportamento inflessibile un esempio che deve essere emulato nell’arte, così come nella vita

Ph. Juri Hiensch