Le Dimore del Quartetto

BELINFANTE QUARTET, PAESI BASSI

Categorie , ,
Olivia Scheepers, violino
Fiona Robertson, violino
Sophie Vroegop, viola
Pau Marquès Oleo, violoncello

Il Quartetto Belinfante si sta rapidamente affermando come uno dei più innovativi quartetti d’archi olandesi. Con l’obiettivo di condividere la passione per la musica con un pubblico più ampio, eseguono opere dal nucleo del repertorio classico del quartetto d’archi e le combinano con capolavori meno conosciuti. Attualmente studiano alla Hochschule für Musik, Theater und Medien Hannover con Oliver Wille, e fanno lezioni con Marc Danel e altri insegnanti della Nederlandse Strijkkwartet Academie come parte del loro programma post accademico. Il Belinfante Quartet è stato selezionato per partecipare a MUSA (European young MUsicians soft Skills Alliance), un progetto europeo di formazione professionale per giovani quartetti d’archi sostenuto da Erasmus+, e attualmente è uno dei giovani quartetti in residenza della String Quartet Biennale Amsterdam.

Il quartetto si è esibito in festival in tutta Europa, tra cui la Biennale del Quartetto d’Archi di Amsterdam, l’International Chamber Music Festival di Utrecht, lo Stift International Music Festival, il Grachtenfestival, Beethoven und wir! Festival di Hannover e il Tiberius Festival in Romania. Recenti impegni includono esibizioni a TivoliVredenburg, al Concertgebouw de Vereeniging, Nijmegen, al Theatre de Veste con il pianista Nino Gvetadze e al MuziekHaven Zaandam, dove hanno suonato un recital live su NPO Radio 4 ‘Avondconcert’. Recentemente hanno dato la prima mondiale di un nuovo quartetto d’archi di Mathilde Wantenaar commissionato dallo String Quartet Biënnale Amsterdam in una performance al Muziekgebouw aan ‘t IJ, che è stata trasmessa dal vivo via radio. Il quartetto si è anche esibito nei programmi televisivi olandesi ‘Podium Witteman’ e talkshow ‘M’. Gli impegni della stagione 2022/23 includono esibizioni al Concertgebouw di Amsterdam, de Doelen, Zeister Muziekdagen e Wonderfeel.

Oltre a queste attività, il Belinfante Quartet gode dell’opportunità di collaborare con altri artisti. Durante il Delft Fringe Festival nel giugno 2019, hanno lavorato con l’artista Jordi Cárdenas Lozano per creare “Tchk-Tsjech!”, una performance in cui la musica fiabesca di Léos Janácek era accompagnata da proiezioni di diapositive poetiche e astratte. La loro performance ha vinto il Delft Chamber Music Festival Award 2019. Nel 2020, hanno tenuto workshop e performance nelle scuole secondarie di Almere (NL) insieme a oltre 150 adolescenti, in collaborazione con il gruppo di danza urbana Static e Who’s Next. Quest’anno il quartetto collabora con l’ensemble vocale Consensus Vocalis e l’attore Matthijs van de Sande, in una serie di performance di ‘Schumann & Zoon’, esplorando la vita e l’opera di Robert Schumann.

Con il loro nome, il quartetto vuole onorare Frieda Belinfante, violoncellista e prima direttrice d’orchestra professionista in Europa. La sua sincerità, perseveranza e fervore, nella musica come in altri aspetti della sua vita, costituiscono una magnifica fonte di ispirazione.

Il Quartetto Belinfante, la sua formazione e i suoi progetti ricevono aiuti finanziari da Kersjesfonds, Prins Bernhard Cultuurfonds, Anja Fichte Stiftung e Heij Konijnfonds. 

Olivia Scheepers suona un violino Giorgio Gatti 1912
Fiona Robertson suona un violino Julia Maria Pasch 2015
Sophie Vroegop suona una viola Daniël Royé 2018
Pau Marquès suona un violoncello Max Möckel 1905

www.belinfantequartet.com

Ph. Foppe Schut

LE REGISTRAZIONI DEL BELINFANTE QUARTET

Henriette Bosmans – Quartetto per archi (1927)

Registrato a Muziekgebouw aan ‘t IJ, Amsterdam, febbraio 2021

    Ascolta il disco su Spotify

Joseph Bologne – Quartetto per archi Op. 4 No. 1

Registrato a Muziekgebouw aan ‘t IJ, Amsterdam, febbraio 2021

    Ascolta il disco su Spotify

NRC Handelsblad
"[...] The Belinfante Quartet began with Benjamin Britten's whimsical Second String Quartet, which sounds like a journey through an eventful history. At first the notes were like a rope of time slowly unrolling, then a struggle between drama and stillness unfolded. Belinfante made it a fascinating radio play with Shakespearean characters" - Joost Galema

OLIVIA, FIONA, SOPHIE E PAU

Il Belinfante Quartet si sta rapidamente affermando come uno dei più innovativi quartetti d’archi olandesi. Conosciuti per le loro performance autentiche e appassionate, si divertono ad esplorare il nucleo del repertorio classico del quartetto d’archi e a combinarlo con capolavori meno conosciuti. Il quartetto ha un’affinità speciale con la musica contemporanea e i membri spesso arrangiano la propria musica da suonare, compresi vari arrangiamenti di musica popolare da tutto il mondo. Inoltre, collaborano regolarmente con altri artisti, inclusi artisti visivi, ballerini e registi. Il Belinfante Quartet crede che i concerti di quartetto dovrebbero essere per tutti ed è il loro obiettivo di condividere la loro musica con il più vasto pubblico possibile.