Le Dimore del Quartetto

DICONO DI NOI – 2021

La Fondazione “Giorgio Cini” annuncia il programma 2021

La pandemia non ferma le attività culturali della fondazione veneziana, che festeggia 70 anni di attività

di Stefano Nardelli
 
Guarda al futuro la Fondazione Giorgio Cini e presenta un ricco programma di iniziative culturali per l’anno in corso, un anno importante, in cui si celebrano i suoi 70 anni di attività. Un po’ in ritardo rispetto alle consuetudini, il calendario 2021 della fondazione veneziana si presenta ricco di appuntamenti – sia in presenza che online – che spaziano dalla storia dell’arte, alla musica, al teatro, agli studi religiosi. Dopo una lunga chiusura, riapre l’Auditorium “Lo Squero” con una nuova stagione concertistica organizzata in collaborazione con Asolo Musica, l’Associazione Amici della Musica e Le Dimore del Quartetto, che propone un secondo ciclo di Archipelago dedicato alle più interessanti giovani promesse della musica classica da tutto il mondo con il concorso della Fondazione Gioventù musicale d’Italia e della Fondazione Walter Stauffer. 
 

Fondazione Giorgio Cini (Venezia):
ecco il programma del 2021

Mostre, workshop, convegni, concerti, seminari, spettacoli, opportunità formative, sia in presenza che online

[…] Prosegue l’attività concertistica all’Auditorium “Lo Squero”. Si consolidano nel 2021 i rapporti con: Asolo Musica, Associazione Amici della Musica Le Dimore del Quartetto, in collaborazione con la Fondazione Gioventù musicale d’Italia e la Fondazione Walter Stauffer. Tra i concerti fuori cartellone si ricorda inoltre il concerto in onore del compositore Roman Vlad organizzato dall’Istituto per la Musica ed eseguito all’Auditorium “Lo Squero” dal mdi ensemble.
 

La Fondazione Giorgio Cini guarda al futuro: presentato il programma delle iniziative culturali per il 2021

Mostre, workshop, convegni, concerti, seminari, spettacoli, opportunità formative, sia in presenza che online: non si fermano le attività culturali organizzate nel 2021, anno in cui la Fondazione celebra 70 anni di attività.

[…] Prosegue l’attività concertistica all’Auditorium “Lo Squero”. Si consolidano nel 2021 i rapporti con: Asolo Musica, Associazione Amici della Musica Le Dimore del Quartetto, in collaborazione con laFondazione Gioventù musicale d’Italia e la Fondazione Walter Stauffer.

READ MORE

IL QUARTETTO QUESTO SCONOSCIUTO

I Romantici. Stravolti dallo Sturm und Drang

“Ogni passione, così come un’opera ce la presenta, è rivestita dalla musica con lo scintillio purpureo del Romanticismo, e ciò che sperimentiamo nella vita ci conduce fuori dalla vita nel regno dell’infinito. Così forte è la magia della musica, e sempre più potente il suo effetto, che dovrebbe affrancarsi da ogni altra arte». Così nel 1810 scriveva un allora sconosciuto Ernst Theodor Amadeus Hoffmann (1776-1822) recensendo per la più importante rivista musicale tedesca la Quinta di Beethoven, ricevuta nella riduzione per pianoforte a quattro mani. Hoffman riconosce e descrive in parole una rivoluzione estetica che vede l’infinito come unico proposito della musica assoluta. E in questa prospettiva, la musica strumentale è la sola a poter esprimere con «assoluta purezza la propria peculiare essenza artistica».

READ MORE

L’APM entra nella Rete de “Le Dimore Del Quartetto”

Le “Dimore del Quartetto” è un’impresa sociale milanese che sostiene giovani musicisti e valorizza il patrimonio europeo di dimore storiche

Le “Dimore del Quartetto” è un’impresa sociale milanese nata nel 2015 che sostiene giovani quartetti d’archi ed ensemble di musica da camera internazionali nell’avvio alla carriera e valorizza il patrimonio europeo di dimore storiche.

Le Dimore del Quartetto si sviluppa a partire da un semplice scambio: alla vigilia di un impegno artistico, i musicisti sono ospitati gratuitamente in una dimora per massimo una settimana e, in cambio, durante il periodo di residenza offrono un concerto ai proprietari. In questa economia circolare, le dimore diventano una risorsa preziosa per i quartetti e viceversa: si creano occasioni di incontro in luoghi inconsueti e in territori spesso decentrati, riportando in vita spazi non pienamente utilizzati e avvicinando un nuovo pubblico alla musica da camera. 

READ MORE

A project that connects young players and historic mansions

by Mako Yasuda

The Italian social enterprise Le Dimore del Quartetto, which means “The Quartet’s House” in English, is a unique activity that has been attracting attention internationally for five years. The main activity is supporting young chamber music ensembles and enhancing the heritage of historic houses. How? By holding a chamber music concert in a mansion, sharing the space with the public and making valuable connections. This time, I would like to introduce their activities. It is a social enterprise that pursues positive changes in society through chamber music.

READ MORE