Le Dimore del Quartetto

SONO CURIOSO

Le Dimore del Quartetto è un’associazione no profit che sostiene giovani quartetti d’archi e valorizza il patrimonio di dimore storiche.

La nostra attività principale si basa sullo scambio di ospitalità e concerti: normalmente il Quartetto o il Trio ci contatta quando ha un impegno artistico in una città lontana dalla sua e noi ci occupiamo di trovare la Dimora nelle vicinanze che lo possa ospitare per qualche giorno (massimo una settimana). In cambio, il Quartetto dona ai proprietari di casa un concerto che può essere aperto al pubblico o privato per pochi invitati dei proprietari, ma sempre gratuito per chi vi partecipa.

Da questo scambio nasce un’economia circolare che restituisce a tutti i partecipanti molto più delle modeste risorse impiegate:
• le dimore aprono i loro spazi attraverso un’attività culturale ben strutturata
• i quartetti trovano luoghi dove riunirsi e studiare in tranquillità
• il pubblico assiste gratuitamente a concerti di alta qualità e con un format unico, non solo ascoltando ma soprattutto vivendo il concerto e la musica in una situazione molto intima.

COME È NATA L'IDEA?

L’idea de Le Dimore del Quartetto nasce nell’estate 2015, da Francesca Moncada che riconosce le peculiarità ed i bisogni sia dei giovani Quartetti d’archi, sia delle Dimore storiche.

Il Quartetto d’archi
È la forma principe della musica da camera. Prima ancora di essere un ensemble di musica da camera, il Quartetto è un lavoro di squadra ed un esperimento umano nel quale tutti e quattro gli strumenti hanno uguale importanza. Tanta deve essere la compattezza e la solidità di un Quartetto, dove ogni scelta interpretativa è frutto di una mediazione, spesso lunga e complessa, tra quattro teste, quattro cuori e quattro voci, che richiede​ lunghi periodi di studio e di vita in comuneSoprattutto nella fase di avvio alla carriera i Quartetti hanno bisogno innanzitutto di spazi a costo zero in cui riunirsi e studiare in assoluta concentrazione per alcuni giorni per preparare un concerto, un concorso o una lezione importante.

Le Dimore storiche
Sono oltre 60.000 soltanto in Italia e sono veri e propri monumenti, che ci rendono unici in tutto il mondo. Soprattutto nei piccoli centri, i castelli e le ville importanti sono l’unico polo di interesse turistico nonchè punto di riferimento per tutto il paese. I proprietari che ricevono questa eredità, insieme ad enormi costi di manutenzione, sentono la responsabilità di tramandarla e valorizzarla, di permettere al passato di essere testimone del suo tempo, ma anche di farlo dialogare con il presente e il futuro.
Fanno parte della nostra rete case private abitate, seconde case, strutture ricettive, musei, fondazioni, tenute agricole che producono vino o olio. Seppur sia difficile unificarne bisogni e caratteristiche in una sola categoria ci sono alcuni elementi che le contraddistinguono tutte: la disponibilità di spazi non utilizzati e la necessità di essere vive attraverso attività sostenibili.

Clicca qui per scoprire di più sulla nostra storia!

COME FUNZIONA?

Scopri come funziona logisticamente l’organizzazione di una residenza

DOMANDE FREQUENTI

 
Clicca qui e scopri quali sono i nostri prossimi concerti!

Sostienici con una donazione: clicca qui e scopri come. Anche una piccola donazione per noi fa’ la differenza!

Ci sono inoltre diverse attività volte ai privati o alle aziende che organizziamo con i Quartetti e le Dimore della nostra rete. Leggi qui tutti i servizi che offriamo.

Certo! I concerti in casa sono un’esperienza unica in cui vivere l’essenza della musica da camera e sentire una vicinanza particolare con i musicisti.

Puoi ingaggiare un nostro quartetto in data e luogo da te indicato, pagando un cachet. Scopri qui i nostri quartetti o proponi un programma / compositore particolare, sarà cura del nostro Direttore Artistico selezionare il Quartetto più adeguato per te.

 

Certo,
– se sei proprietario di una dimora o vuoi mettere a disposizione la tua casa guarda qui come fare;
– se sei parte di un quartetto o trio d’archi, guarda qui come fare.

Iscriviti alla newsletter, al gruppo facebook e segui la nostra pagina Instagram. Consulta il calendario sulla homepage del nostro sito.

Pensi che il progetto Le Dimore del Quartetto sia affine alla tua attività? Vorresti collaborare con noi? Raccontaci chi sei con una mail a info@ledimoredelquartetto.eu e facciamo rete!