Le Dimore del Quartetto

Casa Cobianchi, Boca (NO)

  Casa Cobianchi incorpora un antico quartiere di Boca ristrutturato tra il ‘600 e ‘700 dalla importante famiglia Cobianchi di Intra, che la utilizzava come residenza estiva. Fu abitata ad inizio ‘800 anche dall’avvocato Cesare Cobianchi (1811 – 1867), figlio di Vittore e Vittoria Benelli, che ebbe residenza per molto[…]

Read More

Casa Lajolo, Piossasco (TO)

  L’edificio, noto oggi come Casa Lajolo, insieme con gli immobili ed il terreno di rispetto, costituisce un esempio integro ed in discrete condizioni di residenza di campagna di gentiluomo piemontese nel 18° secolo. La casa acquistò l’attuale assetto intorno alla metà del XVIII secolo, probabilmente per opera del conte Aleramo di[…]

Read More

CASTELLO DI BELVEGLIO, BELVEGLIO (AT)

  In provincia di Asti si trova il Castello di Belveglio, che sorge sul luogo che anticamente prendeva il nome di Malamorte. Realizzato tra l’XI e il XII secolo, oggi è noto come il “Castello dei Concerti”, grazie all’impegno dell’attuale proprietaria Marlaena Kessick (flautista, direttore d’orchestra e compositrice) che, con[…]

Read More

Castello di Piovera, Piovera (AL)

  Sorto su preesistenze medioevali, il castello di Piovera deve gran parte del suo aspetto attuale ai Visconti di Milano, che nel 1300 lo trasformarono in poderosa fortezza. Il castello passò agli Spagnoli, ai Francesi e dai Savoia ai Balbi e infine fu acquistato dal Conte Niccolò Calvi di Bergolo,[…]

Read More

TENUTA LA FISCALA, SPINETTA MARENGO (AL)

  Il nucleo originario della Tenuta La Fiscala risale alla prima metà del Cinquecento sotto i Sappa Inviziati, nobile famiglia fondatrice aggiunta della città di Alessandria.Il nome “Fiscala” è da attribuirsi alla nomina di un Sappa, Antonio Maria, ad avvocato fiscale della città da parte di Ferdinando Gonzaga nel 1549.Successivamente riedificata,[…]

Read More

Villa Elisa, Busca (CN)

  Villa Elisa si trova nel Comune di Busca a metà strada tra Saluzzo e Cuneo, ai piedi delle colline. L’impianto dell’attuale Villa mantiene traccia ben visibile della sua origine. Alla fine del XV secolo era infatti un convento dei Frati Minori con annessa Chiesa, adornata da affreschi  e cappelle sepolcrali. Nel[…]

Read More

Villa Richelmy, Collegno (TO)

  La villa fu costruita nel 1774 su progetto dell’architetto Carlo Ignazio Galletti per conto del banchiere Pietro Rignon, una cui nipote la recò in dote a casa Richelmy, nella quale è rimasta finora. È un ottimo esempio di sobria ed elegante dimora signorile del XVIII secolo e dispone di[…]

Read More