Le Dimore del Quartetto

TRIO CHAGALL

Categorie ,
LORENZO NGUYEN, PIANOFORTE
EDOARDO GRIECO,  VIOLINO
FRANCESCO MASSIMINO,  VIOLONCELLO

Nonostante la giovanissima età, il Trio Chagall si è recentemente imposto all’attenzione dell’ambiente musicale qualificato grazie agli straordinari risultati ottenuti alla XX edizione del prestigioso Premio “Trio di Trieste”. Oltre ad aver conseguito il Secondo Premio (con Primo Premio non assegnato) è stato insignito dei premi speciali “Dario de Rosa” per la migliore esecuzione di un brano di Schumann, “Fernanda Selvaggio” come miglior Trio del concorso e “Young award” come ensemble finalista più promettente. E’ inoltre risultato, con 20 anni d’età media, il più giovane gruppo da camera mai premiato nella storia del concorso.

Fondato nel 2013 da Lorenzo Nguyen, Edoardo Grieco e Francesco Massimino presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino sotto la guida del M° Marco Zuccarini, attualmente studia con il M° Antonio Valentino.

Oltre ai recenti successi, nel 2018 è risultato vincitore assoluto della categoria di musica da camera e finalista del concorso Amadeus Factory, le cui fasi di concorso ed il workoshop con Enrico Bronzi sono state trasmesse su Sky Classic HD, e al Concorso di Giussano, ottenendo il 1° premio assoluto, il premio speciale “Il Progresso” e il premio “Città di Giussano”, dedicato ai migliori concorrenti dell’intera edizione tra più di 100 iscritti.  
Il Trio ha inoltre ottenuto premi in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il 1° premio assoluto al XXIII International Music Competitiondi Cortemilia, 1° premio assoluto all’European Music Competitiondi Moncalieri 2016, 3° premio e premio speciale “Città di Venaria” (riservato ai migliori giovani dell’edizione 2016) al Concorso “Luigi Nono”di Venaria e 2° Premio al Concorso “Gasparo da Salò”di Brescia.

Parallelamente agli studi il Trio affianca un’intensa attività concertistica su territorio nazionale, che l’ha portato ad esibirsi in sedi prestigiose, tra cui la “Sala Verdi” del Conservatorio di Milano, il Teatro dal Verme, Palazzo Carignano di Torino, la Reggia di Venaria, il Teatro Vittoria per l’Unione musicale, i Musei Vaticani, “Sala Sassu” presso il Conservatorio di Sassari e Casa Verdi per la Società del Quartetto, sempre ottenendo notevole apprezzamento da parte dell’ambiente musicale qualificato.
Il Trio è stato inoltre recentemente selezionato per entrare a far parte del progetto “le Dimore del Quartetto”.

Nel marzo 2017 il Trio viene scelto dal Conservatorio per il corso tenuto dal M° Bruno Giuranna al termine del quale esegue il Quartetto per pianoforteK.493 di Mozart con il Maestro stesso. Partecipa anche a diverse masterclass con Amiran Ganz, Christa Butzberger, Sandro Cappelletto, Christian Schuster e nell’estate del 2018 frequenta la masterclass con il Trio di Parma, aggiudicandosi la borsa di studio come migliore formazione cameristica del corso. Dal 2016 il Trio si perfeziona presso l’Accademia di musica di Pinerolo Sotto la guida del Trio Debussy.