Le Dimore del Quartetto

QUARTETTO WERTHER

Categorie ,
Misia Jannoni Sebastianini, violino
Martina Santarone, viola
Simone Chiominto, violoncello
Antonino Fiumara, pianoforte

Vincitore del Terzo Premio nella 20esima edizione del Concorso Internazionale di Musica da Camera “Trio di Trieste”, il Quartetto Werther svolge un’intensa attività concertistica esibendosi per prestigiose istituzioni musicali e presso importanti teatri, tra cui: Teatro “La Fenice” di Venezia, Fondazione Perugia Musica Classica, Istituzione Universitaria dei Concerti, Unione Musicale di Torino, Bologna Festival, Accademia Filarmonica Romana, Teatro Ristori di Verona, Moscow International House of Music, Teatro Sociale di Como, Festival Nei Suoni dei Luoghi del Friuli, Ritratti Festival di Monopoli, Oratorio del Gonfalone, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Liszt di Albano Laziale, Società Umanitaria di Milano, Festival Pontino di Musica, Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro.

Vincitore del “Premio A. Burri” 2019 promosso dal 52esimo Festival delle Nazioni, è inoltre secondo classificato ed unica formazione italiana sul podio ai concorsi internazionali di musica da camera Premio “Boccherini” di Lucca e “Luigi Nono” di Torino ed è stato vincitore assoluto dei Concorsi “Città di Magliano Sabina”, “Riviera Etrusca” di Piombino, “G. Rospigliosi” di Lamporecchio. Formatosi nel 2016 sotto la guida del Trio di Parma e Pierpaolo Maurizzi, dopo aver frequentato il corso di perfezionamento in musica da camera della Scuola di Musica di Fiesole, ha conseguito il master di secondo livello presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma con il massimo dei voti, Lode e Menzione d’Onore. Nel 2018 ha preso parte all’International Chamber Music Campus organizzato dalla Jeunesse Musicale Deutschland partecipando ai corsi del Cuarteto Casals, di Vivian e Donald Weilerstein a seguito dei quali il Quartetto Werther è stato selezionato per entrare nel circuito Le Dimore del Quartetto.

La loro formazione si è inoltre avvalsa dei preziosi consigli ricevuti da Bruno Giuranna, Luc-Marie Aguera e Patrick Jüdt.

L’attività del quartetto è sostenuta dall’Associazione Musica con le Ali.